domenica, aprile 27

4.8 280 4800 550 _ pubblicità ingannevole


Ovvero 4.8 sec. per andare da 0 a 100km/h, 280 Km/h, 4.8 litri, 550 cavalli.
Che si tratti di una 4 ruote è ovvio; pensiamo certamente ad una supercar, una Ferrari, una Lamborghini, una fuoriserie Bugatti, una Mercedes o una BMW roadster, un'Alfa Romeo spider, una Corvette, Maserati, Zagato, Wiesmann, Dodge, una Porsche coupè... auto studiate apposta per la velocitò, aerodinamiche, leggere, incollate a terra per ottenere il massimo con il minimo peso.
Nulla di tutto ciò. È un suv, il nuovo Cayenne della Porsche.
Il prezzo del petrolio al barile aumenta, i limiti di velocità in Europa sono restrittivi, gli incidenti sulle strade per guida veloce aumentano, una strage di giovani che si schiantano a folle velocità con le 'macchinette' dei genitori, e la Porsche che ti fa, ti sforna 'sta cofanata (cafonata) di veicolo?
Per quale arcano motivo un suv deve avere le prestazioni di una supercar? Per quali oscuri meandri della mente umana c'è il bisogno di accelerare un elefante da 0 a 100 in 4.8 sec, consumando in un batter di ciglia la benzina necessaria ad un'utilitaria per fare 100 km?
Tutti i numeri per essere la negazione dell'intelligenza umana, bisogna essere proprio cerebrolesi per spingere un mezzo che pesa quanto un camion a 280 Km orari, alla faccia di tutti gli avvertimenti per fare auto proporzionate ai loro consumi, con la tenuta di strada propria di un suv che, con ogni accorgimento, non sarà mai quella di una supersportiva alla stessa velocità, con gli allarmi degli scienziati che ci avvertono che le riserve energetiche sulla Terra sono agli sgoccioli, per le emissioni inquinanti chi risarcisce la comunità? ne fa di cacca un elefante rispetto ad una gazzella. Non è più questione del 'me lo posso permettere', nessuno se lo può permettere perché nessuno si può permettere un altro pianeta, neanche il pronipote dell'emiro del Brunei (tipo che assurge ormai a termine di paragone come la fantomatica casalinga di Voghera). Infine il prezzo, con la recessione che c'è in Italia, 130.000 (n)euro(ni) bruciati, chiavi in mano per riaprire le porte del manicomio.

65 commenti:

Kaishe ha detto...

... e PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA ...

BUONGIOR FABIO...

Balua ha detto...

secondaaaaaaaaaaaaaaa

angie ha detto...

terza.

angie ha detto...

ce n'era proprio bisogno, si?

Io propendo sempre per l'ipotesi che la grossezza della macchina e del motore sono direttamente proporzionali alla lunghezza del pene del proprietario e alla sua massa celebrale.
Ecco.















ps: se legge il mio ragazzo sono una angie morta.

LaStefy ha detto...

Ehm.......a me la Cayenne non piace molto, però ce l'ha il mio compagno e ci devo salir sopra per forza.

E' mastodontica, beve più di una spugna ma ha qualche pregio: è molto larga, spaziosa e comoda.

Vabbè....ci accontentermo...

LaStefy ha detto...

.....ehm...ehm.....

ma nonostante abbia la Cayenne, vota sinistra da quando è nato.
E quando morì suo padre, ai tempi che furono, al funerale cantarono bandiera rossa con tanto di banda e di bandiera.

e nonostante abbia la Cayenne, è sempre stato dalla parte del popolo e del dipendente....
e nella sua azienda i suoi dipendenti lo adorano !!!

E io pure.

RondoneR ha detto...

spero che questi commenti (la ragazza del Ranzani) siano sarcastici, Fab, altrimenti oltre a Roma presto daremo alla Destra anche la tomba di Gramsci...

angie ha detto...

no no rondoner, non sono sarcastici.

e bisogna imparare a guardare anche un p' più in là del proprio naso.
bisogna accettare che non tutti i comunisti vanno in giro in vecchi 500 e in macchine scassate, bisogna smetterla di pensare che chi vota a sinistra siano gli operai, quelli che non si possono permettere un lusso
E fin quando continueremo tutti i volerci foderare gli occhi daremo tutto alla destra.
Roma docet.

Ed è proprio questo atteggiamento dei sinistroidi che mi da fastidio e che ha permesso a quel becero di Bossi di arrivare dov'è arrivato.
Smettiamola, apriamo gli occhi e andiamoci a conquistare altre fasce di elettorato.
Eccheccazzo.

LaStefy ha detto...

ANGIE AMMMMORE, sono pienamente d'accordo con te.

Rondoner, non ho il piacere di conoscerti, ma quasi sicuramente sarai dalla mia stessa parte politica.

Quello che ho scritto sopra è vero, come è vero il commento riporato da ANGIE.

Sia la mia famiglia, che quella del mio uomo, è di sinistra, ma che più sinistra non si può...... e se lui gira in Cayenne, è solo perchè l'anno scorso, dopo 40 anni di lavoro (ha cominciato a 14 anni), se l'è potuta permettere,...... perchè s'è fatto un culo così in tutta la sua vita, e perchè ad un certo punto della sua vita appunto, s'è tolto una soddisfazione.

Poteva regalarmi un brillante, una pelliccia, fare un viaggio,.... invece ha scelto l'auto.
Lo vogliamo torturare ???

fabio ha detto...

È una questione di gosti.

fabio ha detto...

... e comunque era meglio il viaggio...

RondoneR ha detto...

no ragazze care, sarà che oggi è il primo maggio, ma non possiamo fare i blogochic, la gauche caviar de noantri ma lavarci la coscienza con l'ideologia a parole.

E no.

intanto se volete davvero capire la Sinistra (non solo italiana) vi dovete leggere Marx, ma sul serio. allora scoprirete perché non si può avere il SUV e votare comunista.

perché la lotta di classe è questa: abolire le classi. fatevene una ragione.

se invece la ragione vi dice (come al sottoscritto) che quel sogno è inapplicabile (del resto anche Marx fu un po'ipocrita in vita con i suoi precetti, si sposò una baronessina e visse sempre parassita a ricasco dell'amico altoborghese Engels) allora per cortesia smettiamola di definirci "di sinistra", o addirittura "comunisti".

bisogna accettare che non tutti i comunisti vanno in giro in vecchi 500

No solo "non tutti" infatti. Nessuno.

LaStefy ha detto...

Guarda Rondoner, io voto sinistra e se potessi mi comprerei anche un'Audi, una Mercedes e anche una Subaru.
E ci pagherei le tasse sopra.
Senza rompere i coglioni, come ho fatto fino adesso.

Comunque, seguirò il tuo consiglio, Suv o non Suv. Appena ho un minuto, mi rileggerò Marx, così siam tutti felici e contenti.

Ma sai cosa penso ???
Basta farsi un pò di culo, nella vita, darsi una mossa e non stare a sindacare che macchina ha uno o quell'altro.
L'invidia è una gran brutta cosa

LaStefy ha detto...

E per la cronaca abbiamo la Cayenne S, non la turbo........,
quella dei poveretti

RondoneR ha detto...

cara, ma io ti capisco, solo che la LOTTA DI CLASSE si è sviluppata intorno all'invidia.

e i sognatori si sono detti: possiamo eliminarla solo se distruggiamo la borghesia (letteralmente, vedi il Manifesto del Partito Comunista) e facciamo tabula rasa del sistema capitalistico (cosa che i coglioni pacifisti per esempio ancora non hanno scoperto professandosi contro la guerra ma per l'uguaglianza).

nessuno potrà sfruttare più il prossimo così. lo Stato penserà a tutti.

ecco. era un progetto un tantino faticoso, ancorché prevedeva che bisognasse svilupparlo come minimo in tutta Europa contemporaneamente per evitare che sacche borghesi riprendessero a ricattare il proletariato (motivo per cui altro sangue fu versato tra i compagni che invece si accontentarono di far partire la rivoluzione fra i contadini...).

ora, capirai da solo, che la tua visione, assolutamente accettabile e perfino meno violenta, assomiglia di gran lunga di più al sogno americano. tipo: se lavori duro, e ti fai il culo, un giorno ti potrai permettere il SUV, la piscina, la villa al mare e l'elicottero. questo ti renderà migliore dalla base, e questo per un sistema meritocratico che riprende quello evolutivo darwiniano: il più forte vince.

insomma, a conti fatti, tu sei capitalista. e non lo sapevi.

viva il primo maggio.

LaStefy ha detto...

AMEN

LaStefy ha detto...

Tesoro, forse un giorno diventerò capitalista, quando non avrò più nessun debito da pagare...... ma soprattutto quando avrò finito di lavorare, e mi godrò tutto quello che ho (cioè poco).

LaStefy ha detto...

Rondoner è stato un piacere.

A domani

RondoneR ha detto...

no figliola, ancora non hai capito. era il comunismo che ti permetteva di smettere di lavorare e di andare in bicicletta(niente SUV. tutti più poveri, ma nessuno fa un cazzo).

da capitalista lavori sempre. se non lo fai, sei una fallita. prova un giro in USA, se sei ricco di famiglia, ti tocca come minimo la charity. a cazzeggiare ci va solo come barbone, finché non ti prende un raffreddore e crepi.

ci rimane la monarchia, o l'oligarchia. tutto quello che ho è merito di Dio. che dici?

Stefy ha detto...

Rondoner ma non ti vai mai a letto ????

Allora per la cronaca, io non voglio smettere di lavorare, posso permettermi di salire su un suv, ma nello stesso giro in bicicletta.... e voto comunista.

Vogliamo parlarne ancora per un pezzo ??? Ihihihih

(Questa cosa sta diventando divertente !!!!)

Stefy ha detto...

...anzi, visto che non ci vai tu, mi accingo ad andarci io.

Buona notte, Rondoner.

Albert1 ha detto...

Scusate se arrivo in ritardo e forse in modo inadeguato, ma tali argomenti solleticano in me delle pulsioni irrefrenabili...

Aaaaaaarrrrghhhhh!!!

Ma, quello che mi chiedo io è: come si fa ad ostinarsi a dire "voto comunista", "sono comunista", "comunismo" e via così ? Almeno in questo mondo, che non sarà il migliore dei mondi possibili, ma è quello che abbiamo.

E' un po' come se io andassi in giro a dire "voto fascista", "sono fascista", "fascismo" e via così, non so se mi spiego.

Se volessimo il comunismo, saremmo comunisti. Se il comunismo fosse possibile, saremmo comunisti. Se tutti (ma proprio tutti) potessimo vivere nel regno di Utopia credete forse che non ci vivremmo ?

Chi ha visto "Into the Wild"?
Ecco, la parte dove il protagonista finisce ospite di una comunità neo-hippy nel deserto di souncavolodovestanno, quello potrebbe essere uno scenario accettabile per me: la cosa che più si avvicina al comunismo per come lo vedo io (e comunque ognuno ha il SUO camper, la SUA roulotte, la SUA tenda, il SUO fucile e il SUO lavoro).

Ma sveglia, ragazzi, siamo in Italia, Europa, 21esimo secolo, tutti vogliamo la casetta, la macchinina, il ristorantino e la spesona settimanale al supermercatone. A chi la vogliamo raccontare che siamo "comunisti" ?

A prescindere da che macchina abbiamo (posto che una Cayenne è una Cayenne, turbo o S che sia, sempre 50.000 fischi costa), e a prescindere da che lavoro facciamo, ce ne vuole di coraggio a chiamarsi "comunisti", almeno quanto ce ne vuole a dirsi "fascisti". Ci vorrebbe un bell'esamino di coscienza, almeno per rispetto a tutti quelli che ci hanno preceduto e a torto o a ragione hanno combattuto per questo o quell'ideale e magari ci sono pure rimasti. Il futuro, beata gioventù, non prevede estremismi: Storace e Bertinotti sono fuori, quando un'era finisce bisogna rendersene conto.

A me se hai il Porsche o la Panda non me ne frega un emerito, non è che mi smuovi qualcosa, non rosico e non dico nemmeno "sono contento per te" (che equivale a rosicare). Semplicemente prendo atto, poi se quando scendi mi dici "buongiorno" penso che sei un essere umano, se no penso che sei una merda. Fine. A prescindere dal mezzo.

Ma è così difficile togliersi dai marrons queste "dittature intellettuali" ? Io NON ho bisogno di qualcuno che mi dica quello che voglio o quello che non devo volere. Voglio quello che mi pare. E vi dirò di più: se siete comunisti, che buon pro vi faccia, non sarò certo io a dirvi che non dovete esserlo. Non lo capisco, ma questo non vuol dire che non possiate.

Solo, N O N L O C A P I S C O.

Capito ?

Kaishe ha detto...

Ma certo che abbiamo capito... quello che ci risulta incomprensibile è dov'è il problema...
Io faccio parte della categoria di persone che si fanno un mazzo tanto e mi sono fatta una casa... che a qualcuno sembrerà troppo ma l'ho pagata con i miei soldi e le mie scelte... e chiaramente il mio lavoro.
Se tu mi dici che per poter dire di "essere di sinistra" (ti piace di più?) devo vivere in una casa popolare e vestire ai mercatini ti dico che l'ideale che tutti abbiano quello che rende la vita dignitosa non nega che chi vuole sacrificarsi può farlo e godere dei risultati... altrimenti più che comunista è FESSO...

L'alternativa - in ogni modo - mi fa ribrezzo... perchè è quella rappresentata da chi predica perdfino ka propria vicinanza alla chiesa ma poi manifesta un razzismo e un'arroganza dalle quali sono decisamente lontana...

In casa mia abbiamo respirato idee di sinistra... e abbiamo lavorato per elevarci socialmente senza però manifestare avversione per chi altro intendeva farlo...
Abbiamo avuto anche uno "stop" non richiesto: quando mio papà è stato MANDATO a combattere in Africa a 20 anni per le manie di un "illuso" che sognava l'Impero e credeva a un imbianchino pazzo...
Quando è rientrato la mia famiglia di origine era ricca solo di fame e pidocchi... dovevamo tenerceli per dimostrare che avevamo degli ideali???

Non devo dire che sono comunista???
Lo dico ugualmente: SONO COMUNISTA E ANTIFASCISTA!!!!

fabio ha detto...

Secondo gli scienziati la macchina (in senso assoluto) perfetta attiva il 100% dell'energia consumata. Non esiste perché i fattori esterni si mangiano parte di questa energia, l'attrito dell'aria e del suolo prima di ogni cosa. Per la legge della conservazione dell'energia, un corpo soggetto ad una spinta iniziale, rimane in movimento sino a quando una forza uguale e contraria non si oppone. Viene quindi misurata l'efficienza della macchina secondo i fattori ponderali, tramite un numero percentuale, quanto più è alto, tanto più aumenta l'efficienza. Il Cayenne 2008 secondo un ragionamento puramente scientifico è una macchina abbastanza de-efficiente, perché consuma molto più di quello che produce.
Però la Porsche, per renderla ancora più deficiente, offre alla sua clientela un kit di potenziamento, di modica spesa, 20.000 euro, per aumentare la potenza di una 15ina di cavalli. Con il motore così pompato, il cliente se ne va via felice, ma nessuno gli dice che un motore tirato ha vita breve, se spinto sempre al massimo. È un controsenso dire, ma io non la tiro al massimo, allora a che servono i cavalli in più? per confrontarsi a parole con un altro cayennista? È come vantarsi della lunghezza dell'uccello ma non usarlo, altrimenti si spezza. Insomma, non serve a un casso.

Kaishe ha detto...

Fabioooooooooooooooooooooooooooooooooo

fabio ha detto...

sera kai, e quindi dico, spendere sì, ma non buttare i soldi in cavolate solo per ostentare il nulla. Se proprio non riescono a trattenersi, ci sono tante auto ugualmente costose ma molto più efficienti. I soldi sono il frutto del nostro lavoro e non vanno sminuiti così.

C. ha detto...

Ero scesa per scrivere la stessa cosa. Mi fai sempre piu' paura.

RondoneR ha detto...

eccomi a voi dopo un borghesissimo w.e. di sole, mare e magnate.

dunque.

proprio non ci siamo.

anche l'intervento del buon Albert1 getta ennesima confusione sulla nostra oziosa questua.

Oddìo, egli già cita l'esempio dei figli dei fiori (INTO THE WILD, dove per primo nota però il problema del bene privato differente).

Quello che non funziona è l'opposizione Comunismo-Fascismo.

Difatti, storicamente, ma anche filosoficamente, i due movimenti partono da principi simili. Entrambi a sinistra appunto.
Entrambi Socialisti. Come il Nazismo.

Quello che distanzia le due dittature posteriori dalla Dittatura del Proletariato, è che vi è un duce unico, e soprattutto un principio fortemente autarchico contro quello Internazionale del Comunismo.

Ma alla base partono dalla stessa idea. ANTICAPITALISTICA.

E cioè lo Stato che domina sull'individuo.

Non il proprietario privato. O tanto meno le lobbies di privati, banche o imprenditori.

Ecco. Quello che non capite è che siete (siamo?) tutti capitalisti perché l'equazione --> più io lavoro --> più guadagno --> più mi elevo socialmente porta di nuovo al concetto di CLASSI SOCIALI.

Figlie dell'appartenenza economica (contro i principi artistocratici di dinastia, ma nemmeno tanto, perché poi il figlio di papà, onestamente, eredita).

Quindi lasciate perdere gli antichi demoni (o angeli) ma almeno sappiate di cosa parlate quando li evocate.

Oggi si dovrebbe parlare di conservatori contro progressisti. Forse. Ma restiamo sempre e slo in ambito Capitalistico, più o meno selvaggio.

Kaishe ha detto...

Allora... siamo ai predicozzi... che facciamo ci mettiamo sull'attenti ad aspettare il cucchiaio colmo (di olio di ricino)?

Che entrambe le ideologie nascano in ambito socialista non cambia la verità che i due IDEALI sono agli opposti...
Mica hai letto da noi che seguiamo un'ideologia?
Abbiamo aprlato, rischiando di essere tacciate di creduloneria, i nostri IDEALI e quelli delle nostre rispettive famiglie di origine...

Se ti fa piacere continua pure a farci lezioni di storia... ma la conosciamo anche noi, caro RondoneR...

RondoneR ha detto...

mica lo so quanto la conosci.

difatti parlare di opposti ideali non è corretto.

spiegameli tu visto che li conosci.

io ti ho detto le uniche vere differenze: Internazionalità e Dittatura del Proletariato (che poi si sono trovati Stalin, pensa te) contro Autarchia e Dittatura di un Duce.

Ma sulla pratica esistono enormi similitudini. Contro la proprietà privata. Perché tutto è nelle mani dello Stato. La cultura deve essere controllata. Non ci può essere libertà di stampa. Nè alcuna forma di minoranza polemica nei confronti del Partito unico.
Non ci sono nemmeno più elezioni infatti. Perché non esiste opposizione. La stessa famiglia è subordinata alla Stato. Naturalmente non vi è nemmeno delinquenza, perché non ha senso rubare, e del resto, il potere dell'esercito è totale.

Vedi è come se ti parlassi di Sparta per certi versi. Anche in Grecia avevano provato un mondo perfetto, perché Atene, la democratica, era ricca di ingiustizie e sperequazioni sociali.

Kaishe ha detto...

Uuuuuuu ... è arrivato il professore a interrogare...

Senti, pozzo di scienza, io non faccio la saputella con citazioni su Sparta e Atene... ma non mi spavento nemmeno perchè tu le fai...

Vogliamo parlare di origini... di qualsiasi cosa?
Scommettiamo che arriviamo alla soluzione che la partenza è una sola... ma da qui a dire che tutto è uguale ci sarà qualche distinguo???

Per te non c'è???
Bene... manco devi fare lo sforzo di compiere una scelta...
Per me sono non solo diverse, ma opposte... e ho fatto una scelta...

Poi vogliamo parlare dei pericoli dei totalitarismi o degli assolutismi? Ti pare di essere l'unico che ne è consapevole?
OK... sei il più intelligente e il più furbo... probabilmente dell'intero popolo italiano.
Ti basta?

RondoneR ha detto...

vai in pace, K, la tua Fede ti ha salvata.

Kaishe ha detto...

Mavaff.... R...

angie ha detto...

Rondoner, scusa se mi permetto, ma posso chiederti umilmente cosa fai tu nella vita oltre a predicare?
Posso sapere in quale maniera tu elevi ai massimi livelli quello che vai blaterando?
No, così, solo per capire.

RondoneR ha detto...

angie, è una domanda molto in linea con la vostra posizione.

strano che non mi chiedi anche dove abito, in che zona.

la posizione nel sistema mostra il grado di valore del pulpito.

Spalo merda.

vuoi anche il mio cv?

(se ti sbrighi scopri anche la mia dichiarazione dei redditi).

Evviva le comuniste di pixel.

LaStefy ha detto...

Mmmmmmm.....
RondoneR.....abiti per caso nel cuore di Roma ???

Mamma mia che intuito, che ho messo insieme !!!

Kaishe ha detto...

Non male il palleggio fra le comuniste pixel e ... come ti definiamo? ... quello della merda, ti piace?

Guarda... il tuo c.v. con ci interessa proprio... prova a presentarlo a qualche tuo amichetto...

Albert1 ha detto...

Ahi ahi ahi... qui si mette male.

Ragazzi, è così che scoppiano le guerre (oddio, che scoppiAVANO, perchè adesso funziona meglio coi soldi).

Stiamo girando intorno ad una pentolaccia, tutti bendati e tiriamo mazzate a vanvera senza colpirla... gira che ti rigira qualche bastonata ce la diamo tra di noi.

Stiamo discorrendo di cose MORTE: il fascismo è finito quando zio Adolf si è messo in mezzo, il comunismo ci ha messo un po' di più ma per fortuna si è levato dalle balle ed è rimasto sotto i cocci di un muro di merda nell'85. Gli ideali sono tutti belli, ma van bene per gli idealisti. Vogliamo stare coi piedini per terra ? Kai, tu con i tuoi sacrifici e le tue scelte ti sei comprata la casetta, Stefy, tu con i tuoi sfrecci in Cayenne (e probabilmente hai comprato la casetta pure tu). BENE, perdio (o vivaddio), BENE ! Così ha da essere, perchè da che mondo è mondo, finchè nessuno si mette in testa di avere senza faticare, è così che vanno le cose. Ma magari ve ne comprate due di case, e vi auguro di poter esaudire ogni vostro desiderio lecito e che magari vi avanzi qualcosa pure per darne a chi non ce la fa.

Questo non si ottiene nè con il comunismo, nè col fascismo (scegliere l'uno o l'altro è solo una questione di gusti) nè in chiesa nè in moschea, nè con Paperino nè con Topolino, nè con i Beatles nè coi Rolling Stones.

Questo si ottiene con:
Coerenza,
Capacità,
Responsabilità,
Libertà,
Onestà.

Parole che esprimono valori, non teorie pseudoomnicomprensive che vogliono dire e comprendere tutto e che alla fine non dicono e non comprendono un fagiuolo, lasciando al dunque tutti con un bel palmo di naso.

Inutile quindi "scannarsi" attorno alle teorie ed alle religioni, vediamo un po' cosa c'è da fare e facciamolo, il tempo che ci è concesso è poco, perchè perderlo ?

LaStefy ha detto...

Albert...io sono pienamente d'accordo con te.

Ma ti assicuro che i miei commenti non erano partiti per far polemiche...
ho detto le cose come stavano, lavoro da una vita,
ho fatto dei figli,
ho un mutuo da pagare,
e non riesco a metter via un soldo, a fine mese.....

la Cayenne non l'ho io, ma il mio compagno.....
(io possiedo una macchinuzza che l'importante è che mi scarrozzi...)

tutto qua.

Mi sembra di aver scritto cose normali......cose che fanno tutti, vite che conducono tutti, penso...

è destar polemica questa ??

angie ha detto...

Albert1, glielo spieghi tu al tuo amico Rondone questo semplice concetto?
No, perchè sarà almeno una settimana che ci proviamo...

E per risponderti, caro Rondoner, spali la merda?
Vorrei proprio vedere, e comunque se lo fai davvero non meriti certo più rispetto di chiunque altro faccia il proprio lavoro con onestà e passione, sia ben chiaro.
Io personalmente ho 30 anni, abito ancora con i miei in una casa comunale, lavoro 50 ore alla settimana in un albergo e mi sono aperta un negozio mio dove vado a tempo perso, mi faccio un culo così dalla mattina alle 8 alla sera alle 9, con i soldi che mi guadagno mi compro tutto quello che mi pare e piace e non tollero che nessuno mi venga a rompere i coglioni per questo.
Mia nonna ha fatto la staffetta partigiana, suo padre ha sparato e ucciso due squadristi e la mia famiglia, una famiglia operaia, ha sempre votato a sinistra e continua a farlo.
Mio padre, i miei fratelli e mio zio sono stati e sono Vigili del Fuoco, si fanno un culo così, rischiano la vita (mio zio l'ha anche persa) per il prossimo per uno stipendio da miseria, probabilmente più basso del tuo.
Non mi hanno mai fatto mancare niente, e mi hanno soprattutto insegnato che quello che ti guadagni con il sudore della tua fronte, senza entrare nella sfera

angie ha detto...

dicevo:

quello che ti guadagni onestamente è tuo e ne fai quel cazzo che ti pare.
Io personalemte non sopporto i suv e la cayenne, ma certamente non mi metto a rompere il cazzo a chi ce l'ha.
Attenzione, se chi la sfoggia è un noto evasore, cosa che qui a venezia con pescatori abusivi e gondolieri e tassisti capita spesso, allora mi girano le balle in maniera vorticosa, se invece un onesto contribuente se la compra con i soldi suoi e non li ruba a nessuno, ben venga, magari a lui del mio I phone, del mio Mac Air e dei milioni di altre cazzate che mi compro non gliene fraga un cazzo.
E se poi vota a sinistra ben venga, un voto in meno per Berlusconi.

E per finire, mio caro Rondoner, nei tuoi commenti ci vedo molta, troppa supponenza, un difetto tipico di quella sinistra che ci ha fatto perdere credibilità.
Pensaci.

RondoneR ha detto...

guardate che io ho fatto solo notare che siamo tutti capitalisti. solo questo.

le vostre onestissime vite (che nessuno vi ha chiesto, perché per me puoi anche aver vinto al totoenalotto, non per questo non meriti rispetto o devi dividere la vincita) lo confermano.

se poi vi sentite meglio a professarvi comuniste almeno sappiate di cosa parlate.

il comunismo, per la cronaca, non è nato per combattere il fascismo, che viene dopo.

ha ragione albert1 a dire che sono morte certe ideologie, quando però vengono 'riesumate' non si possono manipolare a piacimento.

RondoneR ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Kaishe ha detto...

RondoneR... aggiungo un ultimo commento... poi per me è chiusa così non ti diamo troppa importanza... e non ti costringiamo a predicarci tante ovvietà...

Il fatto è che io personalmente ambisco a fare il tuo mestiere: spalare merda...
E in Italia la merda - per me - sta da una parte... e ha anche nomi e cognomi... e troppo spesso siede in Parlamento...

Quindi mi definisco COMUNISTA e per il bene della cosa pubblica vorrei spalare via dalla faccia della terra la merda di tipo "B"...

RondoneR ha detto...

@ angie
veramente io ci vedo molto di più quelli che comprano Apple e fanno gli antiyankee.

A proposito, ti risulta che io abbia scritto che abbia votato a sinistra ultimamente?

Non so se mi spiego. Siete tutti liberi di fare come vi pare, ci mancherebbe. Per fortuna.

Ecco perché mi fanno ridere le pretese anticapitalistiche.

infine faccio notare che il vaffanculo l'ho ricevuto io dalla fideista. Io non ho insultato.

RondoneR ha detto...

kaishe
fa come ti pare. per ora in Parlamento hanno spalato via solo i comunisti, appunto.
ci deve essere un perché.

Albert1 ha detto...

Ci rinuncio, non andiamo lontano, così.

Non credo che ci sia molto da spiegare a Rondone, e soprattutto penso che abbiate interpretato un ragionamento logico con una presa di posizione "di destra". Il fatto è che a quanto ne so, Rondone non è per niente "di destra", perlomeno non come intendete voi.

Non vorrei esagerare, ma mi sa che qui quello "di destra" sono io.

RondoneR ha detto...

grazie Albert, ho apprezzato il tuo tentativo diplomatico. E comunque, se qualcuno mi ha capito, non ho blaterato invano.

angie ha detto...

Caro rondoner, ci rinuncio a parlare con la gente come te, che predica dall'alto, che dice "per la cronaca", "vi spiego" "ve lo dico io".
Per quello che mi riguarda puoi essere la persona più retta di questo mondo, potresti essere l'uomo o la donna della mia vita, potresti essere dio in terra, ma hai un atteggiamento da primo della classe che obbiettivamente ha scassato il cazzo.
Fai quello che ti pare, vota da che parte ti pare, spala la merda quanto cazzo ti pare, ma ti prego di non venire a rompere i coglioni al prossimo.
Nessuno ti vietava di dare un giudizio, ma andava finita li, niente altro.
E mi pare di vederti, con la tua faccetta da secchione, mentre ti copri il foglio del compito con la manina per non far copiare nessuno.
Personalmente non me ne frega un cazzo se voti a destra o a sinistra, se spali la merda o se guadagni miliardi, se vivi sotto un ponte o in un attico ai Parioli, solo non venire a rompere il cazzo a noi.
Tutto qua.



E per la cronaca... mi spieghi che cazzo c'entra il comprare Apple con l'essere anti yankee? Scusa, ma ammesso e non concesso che io lo sia, dove cazzo lo trovo un computer non americano?
No, così, tanto per sapere...

RondoneR ha detto...

angie


no no rondoner, non sono sarcastici.

e bisogna imparare a guardare anche un p' più in là del proprio naso.
bisogna accettare che non tutti i comunisti vanno in giro in vecchi 500 e in macchine scassate, bisogna smetterla di pensare che chi vota a sinistra siano gli operai, quelli che non si possono permettere un lusso
E fin quando continueremo tutti i volerci foderare gli occhi daremo tutto alla destra.
Roma docet.

Ed è proprio questo atteggiamento dei sinistroidi che mi da fastidio e che ha permesso a quel becero di Bossi di arrivare dov'è arrivato.
Smettiamola, apriamo gli occhi e andiamoci a conquistare altre fasce di elettorato.
Eccheccazzo.


dovevo finirla io? lì?
perché tu hai dimostrato che non sputi sentenze?

non sono mai stato un secchione. anzi. sempre rimandato.
però ho sempre studiato. non si finisce mai di imparare.

poi. non te ne frega un cazzo di me, ma mi chiedi che lavoro faccio.
anzi mi chiedi con grande stile:

Posso sapere in quale maniera tu elevi ai massimi livelli quello che vai blaterando?

tu. non io.

infine

guarda che fai tutto da sola. comprati tutti gli apple che vuoi. ma ricordatelo quando sfili contro mamma america.


un difetto tipico di quella sinistra che ci ha fatto perdere credibilità.


parole tue.

sante.

angie ha detto...

guarda, non credo che questo tuo atteggiamento meriti risposta alcuna.
Mi chiedo solo quanti amici tu abbia...

Albert1 ha detto...

Angie: secondo me, sotto sotto lo ami...

Se no, mi spiegate che cazzo di problema avete ?

LaStefy ha detto...

BHUHUHUAHAHAHAAAHHAAAHAAAHAAHHAA

Albert1 ha detto...

...no, lo dico perchè mi ricorda tanto quelle situazioni (parlo di tanti tanti anni fa) soprattutto quando si conosceva gente nuova, tipo in vacanza, e si cominciava a fare questo tipo di discussioni. Alla fine ci si ritrovava lanciati in speculazioni identiche a questa, la notte calava, passava e se ne andava e all'alba, frugando tra i mozziconi in cerca di qualcosa da fumare, i due ancora svegli pensavano (senza dirselo) la stessa identica cosa: "ma non era meglio se trombavamo"?
E lì che ho cominciato a disinteressarmi alla politica, un po' come quando ho smesso di portarmi la chitarra sulla spiaggia dopo l'ennesima volta che mi sono ritrovato a fare da colonna sonora agli amori adolescenziali di intere comitive. E' stato il momento in cui ho ringraziato la Sony per aver inventato gli stereo portatili.

RondoneR ha detto...

albert potresti anche aver ragione, ma io sono già innamorato...
..per fortuna.

i "pochi" amici, poi, non capirebbero..

;)

Stefy ha detto...

Bene.....

visto che il mistero è risolto... il caso è chiuso................. e che la pace sia con noi....

di che parliamo ????

Albert1 ha detto...

Un consiglio: secondo voi il Cayenne me lo ordino con gli interni in pelle Frau beige o in alcantara ? No, perchè è vero che la pelle fa più "ricco", ma d'estate quando vai a riprendere la macchina prima che il climatizzatore quadrizona faccia il suo lavoro, ti si appiccicano le chiappe al sedile. Ciò non è opportuno, soprattutto quando indosso uno dei miei completini di lino.
E poi non so se farmi oscurare i vetri.
E poi che ci faccio con il vecchio Range Rover sport ? Indietro non me lo prendono, la mia consorte ha già ordinato la BMW coupè e non ho più posto in garage.
Io con questi dubbi non riesco a dormire...
Ma si può vivere, così ?

LaStefy ha detto...

Albert: AH AH AH AHA AH AH AH AHAA


Finchè i problemi sono questi, stiamo bene !!!

Io ti consiglierei gli interni di pelle nera....fanno molto fashion.
E se hai il completino di lino, addosso, apri il condizionatore 5 minuti prima....

La Range Rover la puoi rottamare, ma se secondo te, funziona ancora, e ci vuoi prender su qualcosa, metti un annuncio in un giornale locale o su autoscout.
Di sicuro qualcuno te la compra.

Tua moglie ha ordinato la BMW coupè ?????

Serie 5 ??
Cavalli fiscali ??
Di che colore ??
Interni ??
Full optional ??
Velocità max ??
Tenuta di strada ??
Fanali allo xenon ??
Navigatore satellitare compreso ??

Albert1 ha detto...

Mah, oddio, il Range funziona, visto che ha tre mesi c'è giusto da svuotare il posacenere ma sul libretto non c'è scritto come fare e poi non ho tanta voglia di leggere, mi fa venire l'emicrania.
Il clima 5 minuti prima va bene, ma il Cayenne nuovo lo userei io nel week-end, quando l'autista è in ferie, chi me lo accende il climatizzatore , eh ? E mica posso fare tutto io...

Che vita di merda.

I dettagli sul BMW non li so, ha fatto tutto lei, si è fatta consigliare dal maestro di tennis che si è pure offerto di accompagnarla dal concessionario a prenderla e di farci un primo giro di prova nel weekend. Per fortuna, perchè io per queste cose non ho proprio tempo. Devo organizzare il torneo di golf.

Stefy ha detto...

Noooooooo, veramente ??? Giochi a golf ??? Figooooooooooooooooooo !!!

Ma è uno sport troppo moscio per i miei gusti....., anche se, uno come te, che usa la Cayenne solo per il week end, mi sembra lo sport più appropriato.

Anch'io ho fatto un corso di tennis, poi mi si è rotta un unghia ed allora ho smesso.





























AH AH AHAH AH AH AH AHA HA AH AHAA
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH HAAA
AHAHAHAH AH AH HA HA AH AH AH HAAA
AHAH HA HA HA HA HA HA H AH AH AAA
AHAH HA A HA AH AH AH HA HA AH HAA

Albert1 ha detto...

Stefy, non ho detto "gioco", ho detto "organizzo": ma ti pare che mi faccio venire i calli alle mani con quei ferri ? Roba da giardinieri...

Adesso che ci penso però, il giro di prova va bene, ma perchè mi ha chiesto le chiavi della villa a Cortina ? Non c'è nemmeno il campo da tennis, lì...

LaStefy ha detto...

Ops, scusa, avevo inteso male.

Mah....
sicuramente vorrà vedere se nella villa a Cortina, avete un garage abbastanza capiente per parcheggiarci la coupè.......

.....che altro se no ???

Albert1 ha detto...

Giusto.

Che scemo.

E io che andavo a pensar male...

Stefy ha detto...

...però...

...nel garage della vostra casa a Cortina c'è una porta con scala, che arriva al primo piano....
...e più precisamente nella camera da letto.

...ma a queste finezze, non ci pensiamo !!!

angie ha detto...

"L'amore è una faccenda da cameriere".

E se lo ha detto l'avvocato ragazzi...