sabato, febbraio 23

Quello che è stato (e che sarà?)



Per fare qualche sana risata. Comicissima la parte iniziale quando dice che con le intercettazioni telefoniche 'noi' non siamo più liberi. Parliamo con un amico di fighe o parliamo in intimità con la nostra morosa e si rischia che i 'nostri' discorsi vadano a finire sui giornali, sul Corriere, sulla Gazzetta dello Sport... diffusi in radio, nei telegiornali. Un problema esiziale che mette in pericolo la 'nostra' libertà. Però ha detto che quando salirà al potere ci pensa lui, e lo fa per 'noi'. Meno male, già mi incominciavo a preoccupare che i ca..i miei potesse venirli a sapere tutta Italia, semplicemente comprando il Venerdì di Repubblica.

23 commenti:

angie ha detto...

prima?

POST NUOVO!!!

Kaishe ha detto...

Fabio... smettila di provocarmi inappetenza mattutina che 'ste faccie di m***a...



Oviviamente, secondo come gira, smentirò di averlo detto e mi chiederò perchè vengo sempre interpretato male ...

Buonerrimissima domenica... e...

SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Kaishe ha detto...

Ancora una cosa... salvo rettifica...

Ma quanto fa ridere che finisca ogni frase con un crescendo di voce e un saltello????

Salta, salta... tanto sempre omuncolo rimani...

fabio ha detto...

Kai, metti a dura prova la mia inventiva. La prossima foto vignetta, spero, ti strappera un sorriso.
Credo che sia molto azzeccata con le vicende napulitane.
buona domenica

Anonimo ha detto...

Buona domenica a te. Spero lo sia stata.
Premetto che non sono assolutamente solidale col tizio e ho la sgradevole sensazione di di sapere esattamente dove vuole andare a parare; il che mi scuote il sistema nervoso.
Ma, pur prendendo le distanze dai sui infimi intenti, posso dirti che essere intercettati, ancorchè o forse peggio ancora, per questioni non ascrivibili direttamente alla tua persona, fa girare le palle in maniera vorticosa!!! garantito.
Mo' lascia sta' che la gliustizia deve fare il suo doveroso corso. Ma a me personalmente, quale persona che non ha commesso alcun reato, la cosa ha fatto letteralmente imbestialire.
Tutto questo per dire che forse, nella mia esperienza, un certo abuso se ne fa.
Parere personale. Ma, pur non augurandolo a nessuno,.... provare per credere!

Baci.

V.

fabio ha detto...

Non fa mai piacere essere spiati, soprattutto quando siamo colpevoli.

airens ha detto...

il fatto è che molto spesso,se non intercettano,non sanno se l'ho commesso o no il reato!
proprio oggi ho scoperto che il berlusca è indagato pure in spagna per aver violato l'antitrust con le frequenze di telecinco...è recidivo poro cocco!e 'sti stronzi di uomini della legge invece di riportarlo sulla retta via lo perseguitano!
comunque adesso potrò dormire sonni tranquilli anche io:l'idea che sul Corriere finisse la chiacchierata con mia madre su come lavare velocemente la cicoria senza passarla foglia per foglia sotto l'acqua m'aveva quasi fatto tornare le convulsioni dalla preoccupazione...

airens ha detto...

in questi giorni stavo riflettendo su una cosa:in genere una persona quando non è molto istruita(o meglio:quando non ha un certo senso critico che però secondo me dipende,se non dall'istruzione, dalla lettura)politicamente ha posizioni estreme e mano a mano che va avanti e si "accultura" smussa gli angoli,rivede delle cose,le riconcettualizza e ricontestualizza finendo per approdare,quasi inevitabilemente,a posizioni moderate...a me sta succedendo l'esatto opposto!e sinceramente non è che questo mi riempia di gioia.
preciso che io non ce l'ho con la destra,perlomeno non più di quanto potrei avercela con la sinistra italiana attuale(pur sentendomi più vicina alle idee di sinistra,sentirsi rappresentati da essa è ben altra cosa),ma solo con l'essere in questione.

angolo scemenze:1)travaglio(che qualcuno gli dica che lo voglio sposare..pure se c'ha 44 anni!)mentre berluskaizer parla non ce la fa a trattenersi
2)ma quant'è comica la pronuncia inglese di gaetano pecorella???
angolo serio:e quant'è altrettanto poco comico il pianto disperato di una persona che vede violare gli ideali di libertà su cui ha fondato un'esistenza?
scusate ma sono particolarmente sensibile all'argomento per motivi,ecco come dire,"professionali"

airens ha detto...

fabione perdona il mio monologo!

fabio ha detto...

Airens hai perfettamente colto l'anomalia. Di fatti non è che tu vai verso l'estrema sinistra (o destra), senti solo un'avversione nei confronti di un metodo poco confacente alla pratica democratica.

Kaishe ha detto...

Irene... sai cos'è?
Il fatto sta tutto nell'avere o meno degli ideali... che noi (mi accodo... perchè lo penso) abbiamo...
Quindi, come dico sempre, io sono in sintonia con l'ideale della sinistra, nonostante i politici di sinistra...
Invece oggi si tende a entrare in sintonia con i personaggi... ovviamente con il rischio di partire su un estremo dell'Arco Costituzionale e finire sull'altro... ma allora, ciò in cui tu credi, dov'è??? ... c'è?????

Anonimo ha detto...

Posso dire una cosa solo vagamente fuori tema ma da nsottovalutare a mio avviso?
Chi tace acconsente quindi la dico.
Per dare la misura della mia fiducia nella giustizia italiana e dell'asservimento dei media, che pateticamente ancora si professano liberi: secondo me il bambino che a Gravina è caduto nel fosso E' UNA MESSINSCENA COLOSSALE. Stanno proteggendo qualcuno che ha finalmente parlato, il che sarebbe giusto in se', ma il modo in cui ci manipolano, o tentano di farlo è VOMITEVOLE. E mi chiedo......PERCHE'????!!!!


Spero di aver modo di ricredermi. Per ora ne dubito.

Baci.

V.

Anonimo ha detto...

Il questore ha appena detto al TG2 che si tratta "quasi certamente" dei fratellini di Gravina. Ma che ne sai deficiente senza manco aver ancora estratto le ossa????!!! Senza una cazzo di autopsia!!?? O lo sai per altre vie e i deficienti in qesto caso saremmo noi??!! No perchè cambia eh?? Cambia, e parecchio.

Kaishe ha detto...

Viola... non di poco conto questa possibilità... ma di una devastante pochezza:
- di chi sapeva e taceva;
- di chi ora parla con troppa leggerezza;
- di chi ci tratta da beoti

Un'altra "cartolina da QUESTA Italietta"...

Anonimo ha detto...

Sai Kai a volte mi sento un mostro di cinismo. E non ero cosi' una volta. Ma l'esperienza mi ha fatto cambiare. Quella personale intendo. E oggi questo nauseabondo groviglio di collusioni mi ha allontanato dal comune senso civico che vorrebbe verità e giustizia alla portata di tutti. Ma non è cosi'. Mi duole incarnare le famose parole di Andreotti: "A pensar male si fa peccato ma ci si prende", lungi da me, me ne accorgo parlando e mi faccio venire i brividi da sola. Ma di fatto la giustizia è di pochi e la verità, mediatica (quindi tutta) pressochè di nessuno.


Bella cartolina eh??!

fabio ha detto...

Il padre dei fratellini è una persona così stupidamente ignorante che sembra sia caduto nelle contraddizioni di un eccesso di difesa. Più semplicemente voglio dire che nella sua ignoranza, per cercare di difendersi, può anche essere stato capace di dire qualche bugia, come il non ammettere di essere stato alla fontana, con l'effetto di trovarsi ora in galera.

fabio ha detto...

Allora sei pronta per entrare in politica.

Kaishe ha detto...

Viola... non ascoltare Fabio...
Ascolta invece quello che ti dice il tuo intimo... perchè se "senti" di essere cinica è perchè non lo sei...
Torna a essere illusa... a credere nella verità, nella giustizia e nell'onestà...
Non cambierai il mondo... ma almeno ti guarderai serenamente allo specchio...
e lascia che la politica la facciano questi figuri che non temono di guardarsi allo specchio perchè non hanno una vera identità... hanno solo ignoranza ed arroganza...
e anche se apparentemente comandano loro, io SO che davanti a loro non abbasserò MAI la testa...




Ha parlato don Chisciotte... lo so... me lo dicono in tanti... ma io tiro diritto... e continuo a ragionare con la mia testa...

fabio ha detto...

I politici sono dei saltinbanco, lo spettacolo deve andare avanti. Sono un treno che non si ferma davanti a nessuna sciagura... ora soprattutto che hanno da curare la campagna elettorale, stanno 'lavorando' come pazzi, mica per il paese. Preparano discorsi, analizzano sondaggi, pianificano e sincronizzano le mosse in modo scientifico.
Ed allora io posto lo stesso, anche se potrei sembrare indifferente dopo la notizia di questa tragedia.
E le tragedie non esposte al fuoco mediatico che avvengono tutti i giorni?

Anonimo ha detto...

Fabio è sempre un piacere leggerti, qualsiasi cosa tu scriva. Ti adoro lo sai. Lo sai vero???'
Se stavolta sono un po' piu' d'accordo con Kai ti offendi?
Io sono una persona dai recettori fortemente sensibili, la mia anima non la faro' andare in cancrena, finchè posso.So diventata dura, diffidente, setaccio tutto con le maglie strette che l'esperienza mi ha regalato. Ma so sempre la stessa.
Baci.

Anonimo ha detto...

Sul papà sono d'accordo. Pensavo la stessa cosa oggi.
Ma su chi non vuol perdere la faccia dopo in anno e mezzo di idagini ripongo i miei seri dubbi.

fabio ha detto...

Naturalmente la mia era solo una battuta, cara, anch'io la penso come Kai, quando uno si riconosce cinico vuol dire che è tutto fuorché cinico. Il vero cinico non sa di esserlo e gode nell'essere quello che è.

Kaishe ha detto...

Ehi voi... dico a entrambi... siete proprio due persone OCCHEI...

Buonanotte idealisti!!!!!!!!!!!!