mercoledì, luglio 15

A cosa è servito il G8 al premier



Pare che alla domanda se nell’ultimo viaggio in USA avesse incontrato il suo vecchio amico Bush, Berlusconi abbia risposto: “Bush chi?”
Berlusconi ha approfittato dell’occasione del G8 per rinnovare la propria cineteca. Ogni occasione era buona per farsi filmare accanto a tutti i potenti ma soprattutto vicino ad Obama. Obama in visita nella città terremotata e lui dietro per ottenere un riscontro mediatico, a Silvio sembrava inutile che il Presidente USA visitasse L’Aquila senza la sua presenza all’occhio della telecamera, ma Obama lo ha bloccato, “…almeno qui fammi stare da solo”. Anche la Merkel ad Onna si era stizzita nel vederselo tra i piedi con il suo faccione ceronato sorridente: “È un momento di dolore per me ed il mio paese… intimo… e che cazzen!”. I nuovi filmati dovranno sostituire quelli con Bush, ormai impotente nel senso di potere (ma per il nostro premier i due significati corrispondono), che il Berlusca usava per far alzare il testosterone alle partecipanti dei festini privati, da lui organizzati, per inebriarle del fascino del potere ed essere facilitato nelle conquiste amorose, una tecnica ben rodata, mente diabolica! Dei vecchi dvd ne ha fatto un pacco dono per l’ Emilio, collezionista delle videocassette vintage del suo oggetto dei desideri; pratica autoerotismo, visionandole la notte, al bacio con Putin di solito non resiste ed ha un orgasmo spastico. Quando ha visionato i filmati del G8, in cui il suo protagonista si sbaciucchiava e abbracciava con tutti i capi di Stato, ha avuto una serie di orgasmi multipli devastanti, trattenuti con grande sofferenza dinanzi ai colleghi, i quali hanno creduto che avesse una sincope e si sono affrettati a chiamare il 118.

È interessante notare nel filmato che mentre la Merkel educatamente lo sta per baciare, lui la stoppa per trascinarla a vista delle telecamere, per lui senza telecamere quel gesto affettuoso non serviva a niente. Con Obama, Berlusconi si comporterebbe esattamente come le innumerevoli amanti che gli si concedono dopo la visione dei suoi filmini con i potenti della Terra. Sensibile al fascino del potere, se potesse, gli metterebbe la lingua in bocca. Berlusconi si farebbe fare tutto da Obama, anche concedere 400 soldati italiani di rinforzo in Afghanistan … ah ma questo già lo ha fatto!

7 commenti:

Licia ha detto...

Sei tremendo!!!

Peccato che per la maggioranza dei sudditi italioti il G8 sia da annoverare fra i successi che guadagneranno al grande mediatore nuove ed eclatanti vittorie elettorali.

Amen... che cazzen!

Balua ha detto...

.. ahahahah.. m'hai fatto sbellicare Fabio!!!

Il pacco dono all'Emilio è geniale!!

ALEPH ha detto...

Bravo, bravo! Propaganda i filmatini anche tu! Confessa : anche tu li usi per attirare femmine gerontofile in cerca di blandi amplessi ( intanto possono tranquillamente guardare le loro fiction preferite mentre copulano, sperando di lì a poco di esserne loro le protagoniste! ).
Ma poi, avete visto che crollo ha avuto Fede ? Che orgasmi vuoi che gli vengano più a quell'uomo!
Molto divertente sto post!

fabio ha detto...

Licia anch'io sono sconfortato dall'impunità xoncessagli dagli italiani, però è una maggioranza che lo acclama piuttosto virtuale, perché in quel 35% c'è una gran fetta di alleanza nazionale che è costretta a votarlo anche se non lo sopporta, perché il 25% che ha votato lo stesso anche se non sopporta quelli che stanno affossando il pd e che si credono i proprietari delm partito, perché il gran numero di non votanti non è che non ha votato perché gli sta simpatico Berlusconi... piuttosto il contrario... quei pochi che lo inneggiano alzano la voce perché gli è concesso dai voti. Questa supremazia si regge su un sottile filo di lana, molto fragile.

fabio ha detto...

Aleph... che fantasia... e pensare che mi ero tenuto... eh eh eh. Ma a me che me ne viene, non sono io l'attore di questi filmini erotici. È Johnsilver Berluscholmes l'oggetto dei desideri di questo genere di femmine. Fede ha subìto un processo di trasformazione anatomico come le chiocciole, gli si sono aumentati gli estrogeni femminili, ora la sua natura sessuale è molto femminile.

Anonimo ha detto...

Amore,
posso dirti una cosa senza che ti incazzi?
No? Va beh, non la dico.
Ma da te mi aspetterei di meglio della ritrita e facile retorica su questo personaggio.
Qualcuno disse che un partito si costruisce da dentro, non da fuori.
Leggere critiche argomentate ad una sedicente, latitante, collusa, ipocrita, inesistente vera cultura di sinistra per esempio (comunismo escluso non esistendo nemmeno, per fortuna)???? Non sarebbe, ormai, più interessante???

No perchè, e ne sono convinta, e Gramsci sarebbe d'accordo (così ti evito la retorica sul possesso dei mezzi di comunicazione da parte del B.): una sinistra convincente oggi nel nostro paese farebbe mangiare polvere a chiunque.

Scommettiamo o ne parliamo?

Ciao Ammòre.

C.

fabio ha detto...

ok