domenica, luglio 29

Carmencita, olè!

C. per pura distrazione mi era sfuggito il tuo commento sul post della cultura (che a Kai non era sfuggito) ed allora ne scrivo qui qualcosa senza pretese. Hai colto in pieno quella cultura disturbata e disturbante che dava fastidio al regime nazista, aggiungiamoci anche Otto Dix, crudo e realistico, nella figurativa. Kafka ebbe la 'fortuna' di morire prima della salita al potere del nazismo, ma molti suoi cari familiari subirono le estreme pene. Alla dodecafonia dell'ebreo Schoenberg, per nulla orecchiabile, perciò anch'essa arte degenerata, i nazisti preferivano follemente il solito Wagner, che era stato anche un buon razzista. Però mi pare che tu mi racconti di qualcosa che va oltre la dodecafonia di Schoenberg, che aveva le sue regole, tu mi scrivi della amusicalità che fa parte della 'scuola' di John Cage, fatta con strumenti improbabili. Lo stesso Schoenberg, suo maestro, gli disse che lui era tutto fuorché un musicista. Cage fu un uomo straordinario. Si inventò il piano preparato, a cui aveva sostituito le corde con materiali diversi. Il suo pezzo più famoso rimane quei 3 minuti e rotti dal titolo "Silence", mi sembra del 1953. In quei tre minuti l'orchestra fa silenzio e si ascolta solo il brusio del pubblico. Il limite della ricerca di Cage decreta la fine della musica tradizionale, anzi della musica tout court.
Eppure Cage, grande innovatore della musica contemporanea, anzi il primo artista del dopoguerra ad aver aperto la strada alle nuove avanguardie era una delle persone più modeste e straordinarie che siano apparse nel campo della musica. Lui non diceva di essere un musicista ma un esperto micologo e così si presentò come concorrente nientedimeno che da Mike Bongiorno, in non ricordo quale suo quiz, rispose a domande sui funghi e si mise a spiegarli, quasi alla fine dell'incontro come curiosità 'secondaria' e di chiusura il nostro bravo oltreché ignorantissimo presentatore disse che quell'uomo si dilettava 'anche' a inventare musica con le cose più impensate. Ancora oggi (morì nel 1992) Cage è insuperato; io ho avuto la fortuna di conoscere qualcuno che ha conosciuto e frequentato Cage. Ma questa è un'altra storia.

6 commenti:

Kaishe ha detto...

Buongiorno Fabio... come mi piace trovare da leggere da te...

Non so nulla di Cage... e un pochino me ne vergono...
... perchè è la prova di come la cultura sia in realtà una conoscenza - anche buona, anche buonissima - di spicchi e porzioni del conoscibile secondo le influenze delle mode (non so mica se mi sono spiegata... ma intendo circa che se di Cage parlasse B.Vespa molte più persone se ne interesserebbero perchè diventerebbe "di moda"...)

Ma dato che personalmente non sopporto il puntinato televisivo... io colgo i tuoi suggerimenti...

Spero che tu trascorra un'ottima domenica... alla prossima...

Kaishe ha detto...

Mi stavo dicendo: Ma vuoi che in un post a lei dedicato, Carmencita non passi?
Perciò ho deciso di lascarle un saluto e un augurio di buona settimana...

Non che intenda andarmene senza raccomandarti di passare pure tu, caro Fabio...

Vuoi che mi senta trascurata?

STEFF 572 ha detto...

SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

balua ha detto...

.. e terza??? Wow.. podio!!

Anonimo ha detto...

Fabio, che bel post... Non meritavo affatto la titolazione, però grazie...:-); ecco, una cosa adesso l'ho capita, che la musica dodecafonica un impianto di regole lo conserva, quella atonale no (..corretto?); anzi, perdona lo sfondone di quel mio intervento...atonale confuso con dodecafonico, che razza di caprona.. Son cresciuta alla scuola di mike bongiorno evidentemente..('mazza, John Cage è un nome celebre; lo si può non conoscere approfonditamente dal punto di vista artistico (IO ZERO ASSOLUTO), però è famoso comunque; mike bongiorno possiede la cultura generale di un totano... Ma poi, dico, si lasciasse almeno istruire dagli autori prima di parlare in tv, o no?)
Bene, caro, il blog si fa sempre più interessante:) Adelante, Fabio, SENZA judicio!!!!(oh che sarà che sarà..quel che non ha decenza ..../ quel che non ha vergogna .../quel che non ha giudizio...) Ps Mi sto godendo il tuo nuovo post, bellissimo anche il penultimo..Sei davvero versatile.. versatilerrimo direi! Ciao :)*
Grazie dei saluti KAISHE. Ricambio... Baci :)* c.

fabio ha detto...

C. tu mi vizi